Barbara Nipoti, Comunicazione, social

Comunicare con i social

In  questi giorni, per motivi di lavoro, ho condotto un’indagine per verificare il target di chi utilizza i social network: sesso, età, lavoro, scopo e soddisfazione.
Poche informazioni richieste e molte, anzi moltissime informazioni ricevute.

I social network offrono, gratuitamente, la possibilità di comunicare con il mondo. Un vantaggio che spesso viene preso sotto gamba.

Qual è lo scotto da pagare?
Prestare ATTENZIONE a quello che si sceglie di pubblicare e quindi condividere.
Quando una fotografia, un post o un aricolo viene inserito è, e rimane, nel web.
Le modifiche come le cancellazioni si possono fare, MA qualcuno nel frattempo può aver salvato quello che si vuole cancellare.
Il web è così, nulla di male, basta prestare attenzione!!!

Tra le risposte, mi hanno colpito molto i feedback di chi ha scelto Facebook e vuole avere massima riservatezza e chi ha aperto un profilo Linkedin, vetrina sul mondo del lavoro, e decide di non scrivere nulla di sè.
I primi scrivono tutto, minuto per minuto della propria vita, certi delle massime restrizioni, ed i secondi hanno scelto di essere in un ambiente Social Lavorativo, pur rimandendo assenti.

Esempio:
Su Facebook  avere un profilo è bello, divertente, interessante, ammiccante, coinvolgente e si possono scegliere molte restrizioni, MA l’attenzione ed il buon senso devono sempre far da padrone.
Se decido di avere un profilo super personale, con amici selezionatissimi e condivido minuto per minuto della mia vita: fotografie di bimbi, parenti,  casa, viaggi… momenti di vita è UITLE EVITARE di TRASFORMARLO in un DIARIO SEGRETO, perchè segreto non è.
Le accortezze e limitazioni esistono, ma l’imprevedibile può accadere ed accade, si chiama così per questo; L’amico può dimenticare acceso il computer, il tablet in ufficio…. tutto può accadere e poi addio privacy, tanto ben impostata.  Si parla di internet, non di carta e penna, è DIVERSO.

Su Linkedin è interessante trovare colleghi, amici, compagni di studi ed è UTILE per sviluppare nuove opportunità.
Mi ha incuriosito moltissimo leggere, sentire e conoscere persone che si sono registrate perchè NON POSSONO NON esserci. Esserci inteso come Nome, Cognome, Indirizzo E-mail, professione e magari CV, ma nulla più perchè o “non ho tempo” o “potrebbero copiarmi”.

ATTENZIONE a come e cosa comunichiamo.
Nel momento che si ha uno spazio nel web si ESISTE e si COMUNICA la presenza come l’assenza!!
E’ consigliabile chiarire prima lo scopo, valutare i pro ed i contro.

Da qui, il GIUSTO EQUILIBRIO è personale e garantisce di raggiungere quanto si desidera, EVITANDO rischi inutili, personali o lavorativi.

Barbara Nipoti

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...