Barbara Nipoti, Vita

Il Natale è gioia e amore e per qualcuno anche dolore.

Buongiorno a tutti e Ciao,
come state? Innanzitutto Buon 2015!!

stellanataleIn questo articolo desidero soffermarmi su un argomento ricorrente nel periodo di Natale:
Sembra impossibile pensare che al mondo vi siano persone che non amano la gioia, l’allegria, il clima colorato, di amore e di pace che aleggia nelle case, nei negozi ed in ogni ambiente mano mano che ci si avvicina al mese di dicembre.
Impossibile pensarlo…. E vero nella realtà.

Se anche tu fai parte come me, delle persone che nonostante tutto…. il Natale è Natale, fermati un attimo a pensare come possano stare queste persone .
Può essere che tra i tuoi amici, colleghi, compagni di sport ….. ci sia una persona che hai visto ora un po’ sfuggente, che declina qualche invito, che non prende il solito caffè al bar o che cambia abitudini…. Fino a non rispondere al telefono o non farti gli auguri.

Capita.
Nella mia vita ho conosciuto persone che hanno avuto delle disgrazie proprio a ridosso delle feste Natalizie, hanno perso chi la moglie, chi la mamma, chi il figlio e da allora … il mondo è cambiato ed il Natale diviene un INCUBO.

Stare in compagnia fa bene? Aiuta? L’allegria è contagiosa?
SI…. Verissimo. Altrettanto vero è ricordarsi di prestare sempre un “briciolo” di attenzione a chi sta intorno a noi. I segnali li comunicano, siamo noi, spesso, presi dalla gioia del Natale a non voleri vedere o sentire, ma ci sono!
Cogliamoli e facciamo che si sentano a casa. Nessun Buonismo, solo amore puro e vero.
Questo è il Natale.

Un giorno quando ero in un negozio dei miei genitori, ho conosciuto un signore che aveva perso la moglie il 23 di dicembre e lui odiava letteralmente il natale, anche se lo trascorreva con i figli ed i nipoti, nel suo cuore c’era un vuoto incolmabile e quel periodo per lui non aveva fine.
Quando ho saputo del suo dolore, gli ho detto che poteva venire tutte le mattine da me in negozio a bere un buon caffè e stare in “pace”, scambiare “quattro chiacchiere” e passare un momento in ottima compagnia.
Da allora, sotto Natale veniva a trovarmi tutti i giorni e la vigilia mi portava sempre un regalo. Il mio pensiero per lui è stata una riscoperta del Natale.

E, per concludere, ….. persone con storie delicate ce ne sono.
La libertà di essere allegri è stupenda, come è corretta e da rispettare la libertà di non essere invasi da gioia non richiesta.
Poco alla volta, a giuste dosi, l’amore, l’affetto piace, arriva e viene cercato.
Il conta giocce è UTILE e sano per tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...