morte, PNL, Vita

La vita, un bene prezioso

five beautiful young girls
Questa mattina ho sentito al telegiornale la notizia di un altro giovane che ha perso la vita facendosi un selfie. Lì per lì sono rimasta male e mi sono posta la domanda sul come si possa perdere la vita in un modo così stupido e banale, poi mi sono accorta di quello che stavo pensando e mi son detta “perdere la vita”? o “buttarla via”?

Eh sì, di questo si tratta. Non indoriamo la pillola.
Perde la vita chi si ammala, chi fa un incidende mortale, chi va incontro ad una morte non cercata, ma non chi, per farsi una foto, getta via un dono così prezioso. No, questo non è perdere ….. è gettare, buttare, schifare, sminuire quanto abbiamo di più prezioso!

E’ bene riflettere su questo, su quanto si stia perdendo per strada, su quanto forse non viene trasmesso ai giovani, perchè tra vivere e morire ci passa una scelta in questo caso e la scelta, questa scelta dipende solo da noi.

Dove vogliamo andare e dove vorremmo andare?
Penso che ognuno di noi possa impegnarsi in modo semplice e costante con chi lo circonda. Magari così facendo, tra un sorriso ed un saluto, riesce far sentire importante chi forse si sente inutile. A volte basta veramente poco!
Barbara Nipoti
life, team, business coach